e-QBO dal 20 giugno in Piazza Cavalli a Piacenza


piazzacavallipost

 

e-qbo_piazzacavalli_night

 

Architettura, design, tecnologia e ricerca: la start up piacentina T°RED porta nella piazza principale di Piacenza il simbolo delle città del futuro.

Piacenza, 20 giugno 2014. e-QBO, progettato dall’architetto Romolo Stanco, è un’architettura temporanea e contemporanea completamente off-grid in grado di accumulare e restituire energia utilizzabile per funzioni interne o a servizio della città. Un elemento urbano che nei prossimi mesi dialogherà con la città e i suoi abitanti, offrendo un punto d’incontro, di raccolta e restituzione di energia, informazioni, sosta e relax. e-QBO è infatti stato scelto come simbolo del nuovo Urban Hub che verrà inaugurato a inizio 2015, e i mesi estivi sono il momento per raccogliere contatti e notizie sull’iniziativa, proprio grazie al suo elemento distintivo. Dal 20 giugno, in concomitanza con l’avvio dei Venerdì Piacentini, e-QBO sarà operativo in piazza Cavalli, un nuovo punto di riferimento temporaneo per la piazza, a servizio della città, dei cittadini e delle aziende grazie a un ricco programma di eventi che verrà comunicato nei prossimi giorni.

L’ultima installazione di e-QBO risale allo scorso gennaio, quando è volato ad Abu Dhabi per rappresentare l’Italia al World Future Energy Summit: ICE – Istituto Commercio Estero, Ministero degli Esteri e Ministero dello Sviluppo Economico lo hanno infatti riconosciuto quale simbolo delle attività e delle proposte per le smart city e il futuro urbano, grazie alla sua capacità di unire energia ed estro creativo “made in Italy” e gettare così le radici del futuro. e-QBO nasce in piazza San Fedele a Milano dove è rimasto per 3 mesi ospitando una performance di video arte. Sono seguite due importanti manifestazioni internazionali (Innovation Cloud e Made Expo) e un viaggio in Sicilia, all’interno del Parco Archeologico di Selinunte. Il critico Luigi Prestinenza Puglisi lo ha infatti voluto di fronte al tempio di Hera in occasione di Architects meet in Selinunte, importante festival di architettura internazionale, per mettere a confronto l’architettura che verrà con i più illustri edifici del passato. Un confronto da cui e-QBO è uscito orgoglioso e fiero rappresentante del suo tempo, ponendosi come simbolo di uno spazio contemporaneo in grado di raccontare e di far dialogare, di smuovere e stupire, senza mai imporsi come elemento estraneo al tessuto urbano e ai suoi abitanti. Questa architettura camaleontica atterra ora a Piacenza, in piazza Cavalli, svelando alla città la scoperta delle sue possibili funzioni: un monolite alieno ma amico capace di rapire con la sua anima architettonica, il suo cuore tecnologico e la sua pelle creativa.

 

e-qbo piazza cavalli PARTNER

Comments are closed.